LAGUNA NORD: DOVE PESCARE

La parte di questa laguna rispetto alla laguna sud presenta parecchi spot di pesca che hanno profondità non ecessive e per questo forse è più difficile individuare buoni punti dove insidiare le nostre prede.

Dico questo perché io amo la pesca in prossimità di “buche” dove lì si hanno spesso grosse sorprese specialmente verso il calare del sole.

Nota:

in tutta la laguna con i lavori del Mose alle bocche di porto e non solo, si stanno creando zone molto buone e che dalle voci che ho potuto sentire, danno ottimi risultati con lo star-ligt (esca gambero) specialmente di notte.

Non seguirò un ordine preciso per descrivere le varie

“poste”;
 

Canale di Treporti:

entriamo nel canale con il lato destro della nostra imbarcazione parallelo alla diga di Punta Sabbioni.

Canale ampio, di media profondità, che presenta degli  ottimi punti specialmente incrociando il canale di San Felice con il canale che porta a Burano. In particolare alla vostra sinistra all’incrocio vi sono della bricole che segnano il canale, se voi vi ancorate paralleli in canale a circa 15 metri da loro poco prima della bricola di testa, l’ecoscandaglio vi segna un inizio di “buca” che procederà fino alla boa centrale (l’unica presente credo che ci sia ancora), fermatevi lì nella “gingiva”.…..ottima di calante per i branzini e di crescente per le orate.

Torniamo indietro

Canale centrale situato tra il forte di S. Andrea e S. Elena da una parte e dall’altra aereoporto Nicelli (Lido) e S.M.Elisabetta dall’altra.

Anche questo canale è tutto da scoprire è profondo, molto largo e fate attenzione anche parecchio trafficato.

Punto dove ho avuto parecchie soddisfazioni è la zona che si trova il forte di S.Andrea.

Posizionati in questo modo: acqua di calante ancorati con ancora fissata a prua e poppa che guarda il forte.

Dovete mettervi paralleli alle bricole (che saranno le uniche lato opposto al Lido –si viede il ponte sul viale-) ad una distanza di 20 matri da loro e di 150 circa dal forte di S.Andrea.

Posizione ottima per tutto, in particolare pescate a calante perché è probabile insidiare le corvine anche con i bibi.

 

Altro posto molto buono per i branzini è tutto il canale di Fan Felice, in particolare secondo me, da pescare nei periodi fuori stagione quindi esclusi giugno/luglio/agosto.

Si pesca quando la marea è in fase di stanca sia di crescente che di calante.

E’ una zona dove potete trovare ai lati del canale dei sassi specialmente sul lato destro (provenendo con le spalle lato Punta Sabbioni) e ponendovi di crescente a una ventina di metri con ancora lato punta Sabbioni, potete avere delle belle soddisfazioni. Usate le corbole come esca, in queste zone va per la maggiore, ma non si esclude anche il solito spiantano ad ottobre/novembre.
Continua...
Comments